Legge sui Monopattini Elettrici

La legge sui Monopattini Elettrici è passata : Scopri come funziona

Dopo tanta attesa la legge sui monopattini elettrici è passata grazie all introduzione nella Legge di Bilancio passata alla camera. Scopri la normativa completa.

Indice : Legge sui monopattini elettrici

Per velocizzare la lettura ho diviso in quattro parti l’articolo qui descritti di seguito : 
 

Legge di Bilancio equipara i monopattini alle biciclette … finalmente 

Dopo tanta attesa e momenti di sconforto è arrivata anche in Italia la legge che libera l’ utilizzo dei monopattini elettrici attraverso la legge di bilancio 160 del 27 dicembre 2019. Ecco cosa dice testualmente l’ articolo 75 :

“I monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocità definiti dal decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 4 giugno 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 12 luglio 2019, sono equiparati ai velocipedi di cui al codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285.”

Se sei arrivato alla fine dell articolo e non ci hai capito molto ti faccio un breve riassunto

  • La legge di Bilancio 160 ufficializza che i monopattini sono uguali ai velocipedi (ovvero le biciclette)
  • Il decreto 162 dice come devono essere equipaggiati i monopattini per il codice della strada
  • Infine il decreto 285 contiene le regole di comportamento a cui si deve prestare chi guida una bicicletta e ora anche un monopattino (yeaaah!!!)

Come funziona la legge sui monopattini elettrici 

Adesso che ne sai di più vediamo le 8 regole per un monopattino a norma secondo il decreto 162:

  • 1 – Deve avere una potenza nominale massima di 500w
  • 2 – Bisogna avere una velocità massima di 20 km/h sulle piste ciclabili o zona 30
  • 3 – Bisogna avere una velocità massima di 6 km/h nelle zone pedonali
  • 4 – Qualora il monopattino elettrico sia più veloce deve essere dotato di regolatore di velocità
  • 5 – Dopo mezz’ ora dal tramonto deve possedere e accendere una luce fissa anteriore bianca o gialla
  • 6 – Dopo mezz’ ora dal tramonto deve possedere e accendere una luce catarifrangente rossa posteriore 
  • 7 – Il monopattino elettrico deve essere dotato di campanello 
  • 8 – I monopattini elettrici devono possedere la marcatura CE come da direttiva 2006/42/CE

Riassumendo la norma possiamo dire che quasi tutti i monopattini in commercio hanno già la maggior parte delle dotazioni viste sopra, anche se è bene sempre controllare.

La cosa interessante è che se decidessi di acquistare un monopattino con queste caratteristiche puoi dire addio ad assicurazione, casco, targa, omologazione etc etc.

Scegli il monopattino elettrico che fa per te 

Ora che sai come e quale scegliere il monopattino elettrico giusto per te, scegli la categoria più adatta a te :

Art. 182. Circolazione dei Velocipedi 

Dimenticavo …se vuoi rinfrescare le tue conoscenze sulla guida dei velocipedi ecco qui di seguito le regole :

Articolo 1:  

I ciclisti devono procedere su unica fila in tutti i casi in cui le condizioni della circolazione lo richiedano e, comunque, mai affiancati in numero superiore a due; quando circolano fuori dai centri abitati devono sempre procedere su unica fila, salvo che uno di essi sia minore di anni dieci e proceda sulla destra dell’altro.

Articolo 2: 

Devono avere libero l’uso delle braccia e delle mani e reggere il manubrio almeno con una mano; essi devono essere in grado in ogni momento di vedere liberamente davanti a sé, ai due lati e compiere con la massima libertà, prontezza e facilità le manovre necessarie.

Articolo 3: 

E’ vietato trainare veicoli, salvo nei casi consentiti dalle presenti norme, condurre animali e farsi trainare da altro veicolo.

Articolo 4: 

I ciclisti devono condurre il veicolo a mano quando, per le condizioni della circolazione, siano di intralcio o di pericolo per i pedoni. In tal caso sono assimilati ai pedoni e devono usare la comune diligenza e la comune prudenza.

Articolo 5: 

È vietato trasportare altre persone sul velocipede a meno che lo stesso non sia appositamente costruito e attrezzato.È consentito tuttavia al conducente maggiorenne il trasporto di un bambino fino a otto anni di età, opportunamente assicurato con le attrezzature, di cui all’articolo 68, comma 5.

Articolo 6: 

I velocipedi appositamente costruiti ed omologati per il trasporto di altre persone oltre al conducente devono essere condotti, se a più di due ruote simmetriche, solo da quest’ultimo.

Articolo 7:

Sui veicoli di cui al comma 6 non si possono trasportare più di quattro persone adulte compresi i conducenti; è consentito anche il trasporto contemporaneo di due bambini fino a dieci anni di età.

Articolo 8:

Per il trasporto di oggetti e di animali si applica l’art. 170.

Articolo 9:

I velocipedi devono transitare sulle piste loro riservate quando esistono, salvo il divieto per particolari categorie di essi, con le modalità stabilite nel regolamento.

Articolo 9-Bis :

Il conducente di velocipede che circola  fuori  dai  centri abitati da mezz’ora dopo il tramonto del sole a  mezz’ora  prima  del suo sorgere e il conducente di velocipede che circola nelle  gallerie hanno l’obbligo  di   indossare  il   giubbotto   o   le   bretelle retroriflettenti ad alta visibilita’, di  cui  al comma 4-ter dell’articolo 162. (1)

Articolo 10:

10. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 25 a euro 99 (2). La sanzione è da euro 41 a euro 168 quando si tratta di velocipedi di cui al comma 6.

(1) Comma introdotto dalla legge 29 luglio 2010, n. 120 ( G.U. n. 175 del 29 luglio 2010 suppl. ord.), che si applica a decorrere dal sessantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge cit.         

(2) Per le violazioni del comma 9-bis la sanzione va da euro 24 a euro 97 (Decreto interministeriale 22 dicembre 2010, tabella II). 

Fonte : Aci

Conclusione Legge sui Monopattini Elettrici

Volge alla conclusione questa guida sulla tanto agognata legge sui monopattini elettrici.

Questo 2020 inizia alla Grande, considerando anche che la città di Milano ha intrapreso nuovamente lo sharing dei monopattini elettrici significa che se prima il capoluogo lombardo è stato restrittivo, ora sarà il nuovo manifesto della micro mobilità italiana.

Spero che con questa guida ti abbia aiutato ad avere le idee più chiare se così non fosse, o semplicemente hai qualche domanda scrivicelo nei commenti.

Un saluto dallo staff di

Miglior Monopattino Elettrico .COM